FIABRICA, con i suoi progetti di laboratorio, opera principalmente nel Sociale

Il laboratorio prevede lo sviluppo di un percorso pedagogico innovativo attraverso l’integrazione di diversi strumenti artistici.

Quindi, attraverso un percorso con fini unicamente pedagogici, vengono integrati teatro di figura, teatro di maschera, clown, arte plastica, illustrazione e scrittura.

Due conduttori si alternano, guidando i partecipanti in un percorso organico e dinamico.

Creare e vivere storie, costruire e interpretare personaggi fa lavorare indirettamente su condizioni personali e collettive. 

Recuperando la tradizione popolare, quindi le proprie radici, si riuscirà a comunicare in maniera più consapevole nel contemporaneo.

Si vuole offrire uno spazio protetto, dove poter esprimersi senza giudizio e regole limitanti.

L’arte si alimenta del disequilibrio e lo percepisce come un’opportunità. La ristrettezza di una condizione, con il suo essere finita, offre, paradossalmente, la possibilità di liberare la fantasia, di andare oltre quella barriera, reale oppure no. Nel teatro, l’arte si alimenta della relazione per portare l’individuo a sentirsi parte di un tutto, innescando un comportamento attivo.

Partecipare a un laboratorio di pedagogia d’arte risulta essere un punto di partenza per un movimento di consapevolizzazione e di riabilitazione sociale.

Il laboratorio è attivabile in diverse modalità e può essere fruito in piccoli gruppi o singolarmente.

 

Contattare per informazioni più dettagliate.