C’era una volta una Fiaba.

Veniva da due terre molto lontane tra loro, il mare del sud e il fiume del nord, nell’ovest, ma ad est. 

Partì dalla capitale e poi su e giù per lo stivale.

Tra lazzi nelle nebbie, piedi nel fango e versi cantati, si ritrovò nei vicoli della corte dei pericoli.

Era un mondo incantato dove c’era il bello e il brutto, il brutto e il bello. 

Lungo i selciati di sgangherati sampietrini, incontrò streghe, maghi e ciarlatani, ma i suoi sforzi non sono andati vani.

Dopo mille peripezie e incantesimi nel labirinto delle paure, uscì per ritrovarsi nelle volte oscure.

Con un balzo dalla luna e un salto sui pianeti, capitombolò dalla fredda scala dei segreti.

Si ritrovò in una ciminiera di una Fabbrica magica. 

 

Fiaba si tramutò in FIABRICA. 


FIABRICA Associazione © All rights reserved | C.F. - P.I. 04946490283